Bourgogne

Filtro

      La Borgogna è considerata uno dei territori in cui la produzione di vino è seguita con maggiore attenzione e dimestichezza. Localizzata nella zona centro – orientale della Francia, questa è nota soprattutto per la produzione di vini bianchi da uve Chardonnay e di vini rossi prodotti da Pinot Nero, entrambi vitigni autoctoni di questa regione. Vi può stupire, eppure la Borgogna è il luogo più a nord del mondo in cui vengono prodotti vini rossi

      Vediamo allora quali sono le zone della regione francese in cui si producono vini e quali le caratteristiche delle bottiglie qui prodotte:

      Chablis, una regione situata circa un centinaio di chilometri a nord dell’area più nota della Borgogna, la Côte d’Or. Da qui provengono esclusivamente vini bianchi prodotti da uve Chardonnay: un vino bianco della Borgogna caratterizzato dal gusto fresco e dalle note di aromi minerali, questi vini sono fermentati e maturati in vasche d’acciaio, a meno che il produttore non desideri giocare con i sapori e con una produzione diversa dal solito.


      Côte d’Or, ossia la zona più prestigiosa dell’intera regione, che si estende da Digione a Santenay. Questa, a sua volta, si suddivide in due regioni: la Côte de Nuit, più a nord, famosa soprattutto per la produzione di vini rossi da pinot nero Borgogna ed una piccola produzione di bianchi da Chardonnay, Pinot Grigio e Pinot Bianco. E la Côte de Beaune, più a sud, dove vengono prodotti i più rinomati vini bianchi della Borgogna. Da qui proviene un rinomato vino bianco della Borgogna, il Mâcon-Igé La Cra che, grazie ad una leggere sovramaturazione, regala un’intensa gradazione alcolica e un intenso aroma di frutti gialli. All’olfatto, invece, risulta sapere di frutti maturi con note finali di miele e di burro.


      Côte Chalonnaise, situata proprio a sud della Côte D’Or. Qui si producono indistantamente sia bianchi sia rossi, con un’ottima produzioni di vini da uve Aligoté nel villaggio di Bouzeron. Particolarmente noto è anche il villaggio di Rully, dove si producono interessanti spumanti metodo classico, conosciuti come Cremant de Bourgogne.


      Maconnais, una regione che si incontra muovendosi verso il sud della Borgogna, dove si producono vini bianchi di media qualità.


      Beaujolais, la zona più a sud, che si distingue sia per clima sia per vigneti da tutte le altre. Questo è il territorio caratteristico del Gamay, il vigneto da cui si produce il celebre Beaujolais Nouveau, il vino novello francese divenuto oramai celebre in tutto il mondo.


      Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione.